Tre serate di pura “goduria invernale” con polenta, funghi e vino rosso